19 | 10 | 2017
Menu Principale
Norma
Turismo e Servizi

Storia di Norma

Norma è un paese di circa 4000 abitanti in provincia di Latina. Sorge sui Monti Lepini su una parete rocciosa (la Rave) a 410 m s.l.m. da cui è possibile ammirare l'Agro pontino e soprattutto l'Oasi di Ninfa.
L’attuale nucleo abitativo, di origine medievale, sorge poco distante dall’antica città di Norba. Infatti verso la la seconda metà del XIX secolo che cominciarono ad essere costruite le nuove abitazioni fuori della cerchia muraria.capocroce
La data di fondazione di Norba è incerta e discussa. Distrutta nel 79 a.C. dal generale Emilio Lepido, a seguito delle sanguinose lotte tra Mario e Silla, non fu più ricostruita. I Norbani, che parteggiavano per Mario, pur di non cadere nella mani di Silla preferirono darsi scambievolmente la morte ed appiccare fuoco alla città.

In origine Norma aveva due porte: una più piccola (Porticina), che dà io nome ad un “quartiere” del paese e l’altra, la maggiore, che era situata all’inizio della parte nuova, in um posto ancora denominato iarco la porta (l’arco della porta).

Piatti tipici: la ramiccia, pasta all’uovo fatta in casa;

Nella parte più vecchia, Norma ha le caratteristiche proprie di un paese medioevale di collina:  strade strette, tortuose e ripide, case ammucchiate l’una accanto all’altra.
A pochi chilometri troviamo Il Giardino di Ninfa che  dal 2000 è un Monumento Naturale della Repubblica Italiana e si estende su un'area di 106 ha.
Il Giardino che ospita esemplari di fauna e flora, raccolti in tutto il mondo, modellati secondo i principi del cosiddetto "giardino all'inglese", sorge sulle rovine di un'antica città medievale.

Seleziona Lingua
English French German Italian Portuguese Russian Spanish
Newsletter
Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter!
Previsioni Meteo